Settimana della Scienza – Parte III #ERN

notte europea dei ricercatoriMatematica, fisica, astronomia e biologia. Sono solo alcune delle materie trattate il 24 settembre 2014 alla Settimana della Scienza. Oggi la fanno da padrone le visite ai laboratori di Roma Tor Vergata, l’aperitivo scientifico al Vittoriano di Roma e quello di Frascati con ospiti Amedeo Balbi e Antonio Pascale.

Con la visita ai laboratori di Biologia, Chimica, Fisica e Matematica dell’Università degli studi di Roma Tor Vergata  entra nel vivo la Settimana della Scienza che si concluderà con la Notte europea dei ricercatori il 26 settembre.

Subito dopo i consueti laboratori per bambini,  con lo Science Trips rilievi e modelli matematici dal Circo Massimo a San Carlinosarà possibile vedere Roma con gli occhi di un matematico.  Osserveremo i resti dell’Arco di Tito al Circo Massimo e la volta di San Carlino alle Quattro Fontane. Verranno mostrate sul posto nuove tecniche di rilievo 3D e studi in corso di modelli matematici ed algoritmi per la ricostruzione virtuale.

Sempre a Roma alle 18:30 presso la sala del Vittoriano si terrà l’aperitivo scientifico “Il futuro viene dallo spazio” . L’Europa e le nazioni che la compongono scommettono sullo Spazio per uscire dalla crisi. Ne discuteremo con Ettore Perozzi e Waleter Pecorella.

Da non perdere a Frascati alle ore 21 l’aperitivo scientifico Dal BIG BANG alla civiltà in 6 immagini. Amedeo Balbi e Antonio Pascale, uno scrittore e un astrofisico intrecciano un racconto a due voci che ci porta dall’origine dell’universo fino ai giorni nostri, usando come filo conduttore sei immagini, sei icone che rappresentano altrettanti punti di svolta nell’evoluzione fisica del cosmo e nell’evoluzione culturale della specie umana. Dal Big Bang alle pitture rupestri, dalla nascita e morte delle stelle al sorgere del pensiero razionale e scientifico, dall’arrivo delle prime molecole organiche sulla Terra al progresso tecnologico.

Si popolano di eventi anche le altre sedi del progetto DREAMS.

Cagliari, tra i vari seminari disponibili, segnaliamo Energia sostenibile e riscaldamento globale: come distinguere l’aria calda dall’aria fritta. Le discussioni sul futuro energetico sono dominate da prese di posizione ideologiche, dibattiti urlati in cui la realtà dei fatti viene bellamente ignorata o distorta a beneficio di una posizione preconcetta. Eppure le scelte politiche sulla questione energetica riguardano la qualità della vita di ciascuno di noi ed è molto pericoloso che non siano basate su fatti scientificamente appurati.

Pavia invece non perdetevi il seminario Siamo tutti radioattivi. Si cercherà di esorcizzare la paura da radiazioni e si cercherà di far cogliere al pubblico l’entità del rischio legato all’uso delle radiazioni con quello associato alla radioattività naturale e ad altre attività umane normalmente percepite come sicure ed accettabili.

Raffaele Giovanditti

Informazioni su Giovanni Mazzitelli

Senior Researcher - field of interest high energy physics and particle accelerators; science communication and education; sail and alpinism lover
Questa voce è stata pubblicata in News e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...