Che cosa prevede il piano

Screen Shot 2018-06-21 at 08.46.59

  • Chiusura dei confini esterni dell’Ue, controllati da una Guardia costiera europea composta da diecimila uomini e una polizia di frontiera Ue.
  • Creazione in Africa di campi gestiti da Iom e Unhcr dove smistare i migranti da rimpatriare e quelli da ricollocare in Europa, dove però l’adesione ad accoglierli dei singoli Paesi sarà su base volontaria per “accontentare” il riottoso quartetto di Visegrad.
  • Sui movimenti secondari, Angela Merkel – per “sedare” le minacce del proprio ministro dell’Interno Horst Seehofer – chiede invece lo stop, con controlli in aeroporti e stazioni e accordi di rimpatrio immediato per chi supererà, o lo ha già fatto, i confini del Paese di arrivo.

Fonte: Internazionale

In sostanza siamo tutti d’accordo a spendere i soldi europei non per risolvere il problema della migrazione, le sue cause socio-economico-ambientali, ma per barricare l’europa, creare campi di concentramento e uno stato di polizia etnica.

Pubblicato in Editoriali | Contrassegnato , , , , , | Lascia un commento

BE a citizEn Scientist, la scienza è partecipata

Screen Shot 2018-06-06 at 09.49.21.png

Immagine | Pubblicato il di | Lascia un commento

Chi serve la democrazia e chi se ne serve?

[..] E, Pilato, rispondendo, da capo disse loro: Che volete adunque che io faccia di colui che chiamate Re dei Giudei? Ed essi gridarono di nuovo: crocifiggilo. E Pilato disse loro: Ma pure, che male vi ha fatto? Ed essi vie più gridarono: crocifiggilo!  Mc 15 8-14

democrazia-economica-510.png“La parola democrazia non divide più, ma la cosa, cioè le concenzioni della democrazia, dividono oggi come non avveniva dai tempi più caldi della guerra fredda e della grande divisione tra partiti di obbedienza occidentale ed orientale. Lo stile di argomenti della campagna elettorale per le elezioni politiche e delle vicende politiche degli ultimi anni mostrano che l’argomento democratico è ridiventato l’arma nelle mani delle forse che cercano di sopraffarsi, squalificandosi vicendevolmente. Le circostanze storiche mutano, ma a democrazia nel nostro Paese continua così a essere debole, perché non cessa di costituire un punto di discordia.”

Il “crucifige!” e la democrazia G. Zagrebelsky
Einaudi, 1995

 

Pubblicato in Editoriali | Contrassegnato , , | Lascia un commento

Trova la correlazione…

34340933_10214877485962029_5716728035072278528_n.jpg

Fonte: l’Internazionale

Pubblicato in Editoriali | Lascia un commento

Spazi innovativi per l’apprendimento

Screen Shot 2018-05-26 at 09.20.53.png

“ILS Innovative Learning Spaces è il primo workshop interdisciplinare dedicato alla ricerca e al progetto sul tema degli spazi dell’apprendimento, secondo l’idea che questi spazi non siano esclusivamente quelli scolastici, ma che l’intera città possa essere riletta come luogo di stimolo alla conoscenza e piattaforma urbana di apprendimento connettivo. In questo contesto le nuove tecnologie e gli strumenti per la realtà aumentata offrono un contributo per il potenziamento del ruolo attivo e didattico degli ambienti urbani”

La terza edizione della scuola si svolge al Parco Scientifico e Tecnologico di Porto Conte Ricerche, Alghero dal 26 Agosto al 1 Settembre 2018

info e iscrizioni: http://ils2018school.wixsite.com/uniss

Pubblicato in News | Contrassegnato , , , , | Lascia un commento

La soppressione dei partiti

IMG_20180526_100402.jpg“La democrazia, il potere della maggioranza non sono un bene. Sono mezzi in vista del bene, stimati efficaci a torto o a ragione.” […]
“Una certa massa d’acqua, benché costituita da particelle che si muovono e si urtano tra loro senza sosta, si mantiene in uno stato di equilibrio e riposo perfetti. Rinvia agli oggetti la loro immagine con un’esattezza impeccabile. Indica perfettamente il piano orizzontale. Dice senza errore la densità degli oggetti che vi sono immersi.
Se individui appassionati, inclini per via della passione al crimine e alia menzogna, si compongono alio stesso modo in un popolo vero e giusto, allora è bene che il popolo sia sovrano. Una costituzione democratica è buona se per prima cosa realizza nel popolo questo stato di equilibrio, e soltanto in seguito fa in modo che le volontà del popolo siano eseguite.[…] Ma, “la passione collettiva e un impulso al crimine e alia menzogna infinitamente più potente di qualunque passione individuale.
Un’acqua messa in moto da una corrente violenta, impetuosa, non riflette più gli oggetti, non ha più una superficie orizzontale, non indica più le densità. E poco importa che sia mossa da una sola corrente o magari da cinque o sei correnti che si urtano e creano vortici. In entrambi i casi, e ugualmente mossa.

Se un’unica passione collettiva si impadronisce di tutto un Paese, il Paese intero e unanime nel crimine. […]

  • un partito politico e una macchina per fabbricare passione collettiva.
  • un partito politico e un’organizzazione costruita in modo da esercitare una pressione
    collettiva sul pensiero di ognuno degli esseri umani che ne fanno parte.
  • il fine primo e, in ultima analisi, l’unico fine di qualunque partito politico e la sua propria crescita, e questo senza alcun limite.

[…] I partiti sono organismi pubblicamente, ufficialmente costituiti in maniera tale da uccidere nelle anime il senso della verità e della giustizia.

Simone Weil
Manifesto Per La Soppressione Dei Partiti Politici
1950
testo completo: https://archive.org/details/SimoneWeilManifestoPerLaSoppressioneDeiPartitiPolitici

Grazie Mafalda!

 

Pubblicato in Editoriali | Contrassegnato , , | Lascia un commento

Today, LNF openday! @LNF_INFN @INFN_

Pubblicato in Editoriali | Lascia un commento