Neutrini, lo specchio si è rotto.

Mercoledì 20 Maggio ore 19 aperitivo con Gabriella Catanesi e Giovanni Mazzitelli, in diretta YouTube: https://www.youtube.com/c/GiovanniMazzitelli

Un proverbio giapponese recita: “anche lo specchio migliore non riflette l’altro lato delle cose”. E i neutrini ne sono un esempio. Nulla dell’esperienza quotidiana ci farebbe pensare che vi siano fenomeni della natura in cui ciò che guardate allo specchio non è necessariamente l’immagine della realtà che vi circonda. Ebbene la natura microscopica delle particelle subnucleari non è così semplice. Già i quark, i mattoni elementari dei nuclei atomici, violano questo comportamento tanto che le particelle che maggiormente sentono questo effetto sono dette “strane”, ma oggi sappiamo che lo fanno anche i neutrini, particelle elementari “particolarmente strane”. Sareste infatti sorpresi di scoprire che viaggiando ad esempio da Roma a New York, specchiandovi una volta arrivati potreste apparire grassocci, oppure slanciati e aitanti. E così i neutrini, viaggiando dalle stelle dell’Universo a noi, cambiano la loro massa a seconda di quando li osserviamo. E’ come se oscillassero fra 3 stati di massa diversa. Ma cosa vuol dire questo comportamento? Perché ci affascina tanto? E perché è tanto importante nei neutrini? Ne parliamo con Gabriella Catanesi, responsabile nazionale per l’Istitututo Nazionale di Fisica Nucleare (INFN) della collaborazione italiana dell’esperimento T2K (Tokai to Kamioka) in Giappone, che sfrutta il più grande esperimento, Super-Kamiokande, al mondo per la ricerca dei neutrini al quale la rivista Nature ha dedicato la copertina di Aprile.

 

Informazioni su Giovanni Mazzitelli

Senior Researcher - field of interest high energy physics and particle accelerators; science communication and education; sail and alpinism lover
Questa voce è stata pubblicata in Editoriali e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...