Articolo 1

evoluzionePer anni questo blog, raccolta di liberi pensieri personali, ha avuto come sottotitolo l’articolo 9 della Costituzione: la Repubblica promuove lo sviluppo della cultura e la ricerca scientifica e tecnica. Tutela il paesaggio e il patrimonio storico e artistico della Nazione. Scelta sicuramente non originale, ma che rappresentava bene quello che avrei voluto comunicare. Ho sempre ritenuto inoltre che la Costituzione Italiana, fosse praticamente perfetta: democratica, inclusiva, egualitaria, lungimirante… e che l’articolo 9 rendesse assolutamente merito alla storia, alle battaglie del presente e alle sfide del futuro del nostro Paese. Oggi mi rendo conto che forse non e’ più vero, se non altro nelle priorità dei suoi articoli. Forse la nostra Costituzione e’ impostata un po’ troppo su diritti, piuttosto che su valori, forse e’ un po’ troppo figlia di una logica economica e produttivistica del dopoguerra, valorizzando solo successivamente l’aspetto culturale e sociale a cui, non solo l’Italia ma tutta l’Europa ormai dovrebbe tendere.
La nostra Costituzione si fonda su un diritto, il lavoro,  che con ogni probabilità, visto quello che sta accadendo e alla vigilia della quarta rivoluzione industriale, nel pieno del dibattito sul reddito di cittadinanza, della delocalizzazione, della globalizzazione, del precariato istituzionalizzato, delle disuguaglianze economiche e sociali, ecc. assume quasi un tono di presa in giro. Francamente vorrei che l’uomo si liberasse rapidamente dalla schiavitù del lavoro per dedicarsi a qualcosa di più alto.
Anche se è ancora utopico pensare che le macchine possano svolgere realmente tutto quello che ci serve, ritenere che si possa pensare ad un mondo in cui le fonti energetiche non siano monopolio di pochi ma un diritto (gratuito) di tutti, in cui fame e malattie siano debellate garantendo a tutti, di fatto, reale uguaglianza, opportunità e benessere, penso che la nostra Costituzione dovrebbe puntare un po’ di in avanti, essere un po’ più lungimirante ponendosi nuovi e più alti valori fondanti.
Per questo da oggi ho cambiato il sottotitolo di questo blog in: l’Italia è una Repubblica democratica, fondata sulla Cultura, le Arti e la Scienza. Un nuovo “articolo 1” per liberarci dalla schiavitù del Lavoro.

Buon 2018!

Informazioni su Giovanni Mazzitelli

Senior Researcher - field of interest high energy physics and particle accelerators; science communication and education; sail and alpinism lover
Questa voce è stata pubblicata in Editoriali e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...